Ex vivo experiments

Home >

Saggio dell’intestino “revertito”
Il saggio dell’intestino “revertito” è un metodo ex vivo utile per studiare contemporaneamente l’assorbimento intestinale P-gp mediato ed il metabolismo ad opera del CYP3A4 di farmaci, agenti chimici, ambientali ed alimenti. I dati ottenuti con questo metodo sono sovrapponibili ai risultati ottenuti in vivo perché derivano dall’interazione dei composti con gli enzimi CYP3A4 all’interno degli enterociti durante il passaggio attraverso le membrane.